Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Neuroscettici

Leonardo Becchetti

Rizzoli

Perché usciredall’euro SarebBE una FOLLIA

Siamo sicuri che la crisi italiana, il declino della classe media, gli stipendi che non bastano ad arrivare a fine mese, l’aumento del numero dei poveri siano tutti problemi riconducibili alla moneta unica e ai vincoli che ci pone Bruxelles?Per capire il fenomeno del “neuroscetticismo” occorre addentrarsi nel fantasioso mondo della propaganda no euro, andare a smontare uno per uno gli argomenti dei “profeti” sovranisti che descrivono il paradiso di un ritorno alla lira e di un’Italia finalmente fuori dall’Unione. Perché la “traversata” sarebbe un disastro e non è vero che l’unica soluzione rimasta per essere competitivi è la deflazione salariale. Non è vero che la riconquistata sovranità ci renderebbe totalmente liberi e ci permetterebbe di risolvere tutti i problemi stampando moneta. Non è sempre vero che chi ha una valuta nazionale sta meglio di noi (basta guardare a lavoratori e classi medie negli USA e in Gran Bretagna, per non parlare del Venezuela). E non è vero nemmeno, come sostengono alcuni politici e sedicenti economisti, che possiamo fare a meno degli investitori stranieri e pensare all’autarchia in un mondo finanziario irrimediabilmente globalizzato.Leonardo Becchetti ci spiega come districarci tra bufale più o meno “primitive” e leggende infondate o inconsistenti, fornendoci una cassetta degli attrezzi efficace per difenderci dalle suggestioni sovraniste e populiste di chi, spesso solo per conquistare consenso elettorale, promette o forse minaccia la grande “fuga” dall’Unione politica e monetaria. Strumenti utili ad avanzare proposte concrete e soluzioni percorribili per i problemi dell’Italia, e infine lanciare un manifesto per un’Europa nuova, solidale, sostenibile, generativa, felice.