Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Pedalando nel silenzio di ghiaccio

Omar Di Felice

Rizzoli

Il ciclismo estremo e la felicità

Da bambino Omar era introverso e un po’ controcorrente: impacciato nei giochi di cortile e più incline alla lettura che alla PlayStation. Che cosa gli ha permesso di diventare un uomo che ha coronato un sogno grandioso, quello di sfrecciare sui ghiacci con la sola forza delle sue gambe attraversando distese sconfinate, tanto remote e inospitali quanto suggestive ed emozionanti?In questo libro, l’atleta italiano che più si è distinto finora nell’ultracycling parte dal racconto mozzafiato della sua impresa del 2018 (oltre 1300 km sulla Arctic Highway, pedalati per la prima volta in inverno) per ritornare alle origini della sua passione per la bicicletta e scandagliare il senso della sfida con se stesso. Il percorso non è stato diretto, come in quella discesa a piedi su un pendio scosceso e scivoloso della Val Badia, quando lui ancora piccolo e suo padre furono colti da un temporale. Prima di trovare nell’ultracycling e nelle imprese invernali la propria dimensione, Omar si è misurato infatti con il ciclismo professionistico. Ma a un tratto ci sono stati il colpo di fulmine e la grande svolta: Di Felice ha trovato la ‘‘Zona Omar’’, quell’attitudine ad andare oltre che permette lo sbocciare del talento nascosto in ciascuno di noi.È questo il messaggio fortissimo e coinvolgente di Pedalando nel silenzio di ghiaccio: ognuno può individuare dentro di sé il limite da superare, oltre il quale c’è la felicità. Una felicità che, nel caso di Omar, è anche un trascinante romanzo d’avventura.